Novità Instagram: Chat nelle stories

Instagram non si ferma mai: continui aggiornamenti, continue novità.

Negli ultimi giorni sta spopolando un nuovo sticker per le stories: il Chat sticker, che permette di creare conversazioni di gruppo nei direct del social stesso.

C’è, però, un limite: non possono partecipare alla chat di gruppo più di 31 utenti (limite massimo) +1 (tu).

La funzione non è ancora disponibile su tutti gli account, ma presto lo sarà e potrebbe rivelarsi molto utile.

Di cosa si tratta nello specifico? Come funziona? Come sfruttare al meglio questa novità?

Vediamolo insieme.

Come funziona il chat sticker?

Il proprietario del profilo crea la storia e inserisce lo sticker in questione. Prima di pubblicare la storia, bisogna dare un nome alla chat.

Sulla foto o sul video in questione apparirà l’adesivo.

Agli utenti basterà cliccare su “partecipa alla chat”, per inviare la richiesta all’account che ha pubblicato la storia.

In automatico nelle Insights (tra la lista di visualizzazioni delle stories) compare il nome degli utenti che hanno fatto la richiesta.

Cliccando su “mostra tutte” è possibile controllare tutti coloro che hanno cliccato nello sticker e che hanno, quindi, inviato la richiesta.

È importante notare che l’elenco delle persone che hanno cliccato nello sticker viene fornito in ordine cronologico. Quindi nel caso in cui si voglia riservare un relativo sconto o altro “ai primi tot utenti che cliccano nello sticker”, è possibile farlo.

La selezione delle persone che possono entrare nella chat può essere fatta sia manualmente (e quindi selezionando ogni singolo utente che diventerà futuro membro della chat), sia cliccando nel cerchio in alto a destra. Apparirà, infatti, una spunta, che selezionerà in automatico tutti gli utenti.

Come è già stato detto, il limite massimo di utenti che possono partecipare alla chat sono 32. Cosa succede quando si seleziona il 33esimo utente da inserire?

Se i membri della chat superano le 32 persone, Instagram in automatico avvisa del superamento del limite.

Nel caso in cui alcuni utenti scelgano di abbandonare la chat, si possono sostituire i posti liberi con altre persone che hanno fatto la richiesta.

L’utente che ha creato la storia con lo sticker può anche decidere di rimuovere eventuali richieste, ed è l’unico che può stabilire quando e se avviare la chat.

Le persone che entrano nella chat vengono informate che l’utente in questione ha creato la chat con i membri ai quali ha confermato la richiesta.

La schermata che appare, appena la chat viene avviata, è questa:

Nota: il creatore della chat può decidere di nominare un membro della chat come amministratore in un secondo momento!

Come sfruttare al meglio questa funzione?

Con una strategia di marketing e una dose di buone idee, lo sticker chat può rivelarsi davvero molto funzionale.

Se si prende in esempio il caso di un’azienda che deve vendere dei prodotti, come la strategia utilizzata da @njlitics, si può realizzare un codice sconto per i primi 32 membri che cliccano sullo sticker. Il codice sconto sarà poi fornito in privato nella chat di gruppo che verrà creata.

Questa strategia non solo spinge gli utenti ad interagire, ma incrementa anche le vendite del brand o dell’azienda in questione.

Per gli influencer, invece, è un po’ diverso. La funzione si può utilizzare per condividere consigli particolari, per parlare di tematiche relative al proprio target, per condividere con i followers relative esperienze, ecc.

Una strategia molto interessante, per interagire con gli utenti non solo online, ma anche offline, può essere quella di organizzare un meet up con i primi, ad esempio, 15 utenti che cliccano nello sticker. E quindi prendere un gelato con loro, un caffè o altro.

 

E tu? Hai già provato questa funzione? Se hai altre idee su come sfruttare al meglio lo sticker chat, condividile con noi nei commenti!

Debora. 22 anni. Dal 2015 lavoro come articolista di Instagram Marketing e SMM. Nel 2019 mi sono laureata in Fashion Styling and Communication alla NABA di Milano e ho iniziato a lavorare nel mondo della moda e della comunicazione. Instagram è il mondo delle immagini. L’immagine è il cuore della moda. Instagram è il mondo della moda. Potrei tradurre con questo semplice sillogismo il rapporto tra fashion e social media visuale per eccellenza. Sono stata in grado di unire le mie più grandi passioni, rendendole un lavoro. Il mio motto? Sii sempre felice, ma non accontentarti mai.

Leave a reply:

Your email address will not be published.